Spesso per lavoro o per vacanza capita di passare molte ore in viaggio in aereo, treno o autobus. Come possiamo fare per dormire in viaggio? Frequentamente che non riusciamo ad addormentarci (o ci svegliamo continuamente) per la troppa luce, il troppo rumore o la posizione scomoda.

  1. Il primo consiglio è portare sempre con se un piccolo cuscino da viaggio. In commercio si trovano di diverse forme e dimensioni come quelli a ciambella. Il cuscino vi aiuterà subito ad assumere una posizione più comoda eliminando anche buona parte di tutti i piccoli dolori del risveglio.
  2. Nel nostro set per dormire in viaggio non devono mai mancare mascherina per occhi e tappi per orecchie. Se di notte persino le piccole luci di sveglia e televisione spenta possono influenzare il corretto ritmo sonno-veglia pensate cosa può fare l’illuminazione ambiente normalmente presente nei mezzi di trasporto. Per questo la maschera è fondamentale, meglio se in materiale ipoallerginico per non irritare la pelle. Lo stesso vale con suoni e rumori quindi i tappi per orecchie possono aiutarci ad isolarci meglio dall’ambiente esterno, soprattutto nella prima fase dell’addormentamento.
  3. Infine l’ultimo consiglio è quello di utilizzare creme alla lavanda che oltre ad idratare il nostro viso liberano appunto profumo di lavanda. Questo favorisce il rilassamento e ci aiuta ad isolarci dall’ambiente circostante.

Seguendo questi consigli vedrete che dormire in viaggio non sarà più un problema!